Per conoscerci meglio

Se vuoi conoscere un Editore scopritore di talenti, puoi guardare questo video. Guarda anche il nostro canale YouTube   e il nostro blog

Anche nel 2015 abbiamo partecipato al Salone del Libro di Torino, con tanti dei nostri autori, perché siamo editori digitali per scelta, ma non disprezziamo affatto il libro tradizionale, quello di carta!
Eccoci al nostro stand: da sinistra Piera, Irma, Giancarlo, Andrea

  • Nell'incanto

    Nell'incanto

    Maurizio Donte

    Vaga sulle onde un fremere d'incanto

    mentre trema la luce della Luna

    e alzo nel vento a te un notturno canto

    che flebile s'inizia sotto il cielo...

  • Tutta la vita per morire

    Tutta la vita per morire

    Mario Nejrotti

    In un Cilento dove “la vita è ancora scandita dai tocchi delle campane” e allietata dai profumi e dai sapori di una cucina antica, il maresciallo Pejretti ( piemontese trapiantato al Sud, dove si trova benissimo) indaga sulla scomparsa dell’anziano Aristide Alibrando, coadiuvato dai suoi uomini e, un po’ suo malgrado, da una coppia di turisti, simpatici ma incoscienti, un medico torinese e sua moglie, a volte troppo propensi a giocare ai detective e ansiosi di farsi coinvolgere in un’indagine che si sviluppa su strade forse destinate  a incrociarsi...

  • L'aria non può parlare

    L'aria non può parlare

    Gaetano Manna

    Roberto, dopo la morte di sua madre Angela, si scontra con un’inquietante verità emersa dai contenuti di una lettera lasciatagli dalla stessa madre: l’esistenza di un fantomatico zio di nome Antonio, fratello maggiore di Angela, rinchiuso da lungo tempo dentro un manicomio criminale.
    Attraverso il racconto di Antonio scorre in filigrana la storia della Sicilia del primo Novecento, con le conseguenze del devastante terremoto di Messina del 1908, la vita difficile e misera del popolo e l’opulenza delle classi più abbienti, l’educazione dei ragazzi nei collegi destinati ai ricchi, lo squadrismo e la presa di potere del fascismo...

  • Il Longobardo - Eredità di sangue

    Il Longobardo - Eredità di sangue

    Andrea Ravel

    A cinquant’anni Claudio Ravello, chiamato dai suoi nemici il Longobardo, è uno degli uomini più potenti e temuti di Costantinopoli. Amico personale dell’Imperatore e generale di grande talento, è anche un uomo solo, sfiduciato e profondamente insoddisfatto della propria vita, trascorsa in gran parte tra sangue e violenza. Un eccidio di contadini inermi compiuto dai suoi soldati rappresenta l’ultimo, insopportabile oltraggio alla sua coscienza, mentre il successivo incontro con un prigioniero di guerra sembra offrirgli un’inaspettata occasione di riscatto. Per coglierla sarà costretto a tornare con la memoria a trent’anni prima, all’epoca della sua giovinezza nel regno longobardo...

  • Frittate e grattacieli

    Frittate e grattacieli

    Margherita Terrosi

    Un uomo bello, intelligente, musicista, talentuoso ballerino di tango (ma un gran bastardo) e una donna disposta ad annullarsi per lui, a dedicargli la sua vita, con il solo scopo di vederlo felice. La storia di Alessandro e Mina, che vivono insieme da sette anni, sembra in effetti banale, destinata ad avvitarsi su se stessa. Ma l’allontanamento dell’uomo, che si stabilisce a Bruxelles per motivi di lavoro, con l’intesa che anche Mina lo raggiungerà appena possibile, rappresenta l’occasione, per la donna, attraverso le mail e i contatti su Skype, di fare il bilancio della sua storia d’amore...

  • Il ventre pieno di farfalle

    Il ventre pieno di farfalle

    Piera Rossotti Pogliano

    Sullo sfondo dell’Italia alle soglie dell’Unità e della Francia scintillante del Secondo Impero, le donne di questo libro sono accomunate dalla ricerca della felicità, di cui hanno una visione personale e peculiare. Per l'anziana Rosa, la felicità può essere un pomeriggio passato a spettegolare e una cena a base di coniglio alla cacciatora, accompagnato da un grissino, per "stare leggera", e da un bicchiere di Barbera. Per la giovane Catherine, è la speranza di perdere presto quell'ingenuità...

  • Bugie e verità

    Bugie e verità

    A.A.V.V.

    In questa antologia, frutto di una selezione operata da Il Mondo dello Scrittore, incontrerete ben trenta cadaveri sparsi fra le pagine, fate attenzione che non ne salti fuori qualcuno che non siamo riusciti a individuare! Fra questi ci sono diciannove uomini, nove donne e, purtroppo, anche due bambini.
    In tutto questo gli assassini sono dieci. C’è da notare che non sempre le signore autrici si sono limitate a metodi poco invasivi, come il veleno, ad esempio, ma hanno dimostrato una crudezza al pari dei signori uomini...

  • Cuore mancino

    Cuore mancino

    Danae Lorne

    Giulia, trentacinque anni, psicologa di professione, è innamorata di Alessio, un giovane pianista, e di Felipe, ingegnere e ballerino: due uomini sensuali, tra i quali è difficile scegliere, per questo vive un’intima insoddisfazione, pur sentendosi amata da entrambi. Proprio nel momento in cui avverte il bisogno di mettere radici, e di compiere un passo decisivo, come quello di convivere con Felipe, che le ha chiesto di sposarlo, ecco riapparire dal suo passato un antico amore...

  • Angelus di sangue

    Alessandro Cirillo - Giancarlo Ibba

    Angelus di sangue

    Il Palazzo Apostolico in Vaticano è certamente uno dei luoghi più monitorati al mondo, ma è davvero impenetrabile ad un attacco terroristico? Dalle penne di Alessandro Cirillo e di Giancarlo Ibba è nato un romanzo d’azione dai ritmi serrati e convulsi, denso di colpi di scena, in cui si misurano due grandi protagonisti: il terrorista afgano Fawaz, intelligente e crudele, ma con fortissime motivazioni all’azione e all’odio, e Bruno Majo, un diacono che sta per essere ordinato sacerdote, ma che ha un passato da militare addestrato e un terribile segreto da custodire.

  • Non altro che me stesso

    Non altro che me stesso

    Lu Paer

    Carlo è un uomo di 35 anni che un giorno assiste al suicidio di una giovane splendida donna. Questo episodio lo sconvolgerà a tal punto da costringerlo ad abbandonare il ruolo di spettatore all'interno del quale ha vissuto buona parte della propria vita. Una stanza d'hotel diventa quindi la sua nuova casa, mentre tutta  una serie di accadimenti, coincidenze e terribili ricordi lo condurranno verso un finale tragico e possibile per ognuno di noi. 'Lo spettatore' è anche una critica severa  al ruolo, sovente distratto, dei genitori; non a caso il tema tanto attuale della violenza sulle donne viene letto  sotto una prospettiva diversa, solitamente non detta.

  • Costantino e Rosa Scompiglio

    Costantino e Rosa Scompiglio

    Cinzia Morea

    È ora di tornare a scuola, e Costantino si trova a doversi misurare con numerosi impegni, il liceo, le lezioni di magia, e con difficili promesse da mantenere: liberare Priscilla, la ragazza del suo amico Maurizio, dalla strega Garulfa, che ne tiene in ostaggio tre quarti di vita, e riempire il mondo di alberi, ma soprattutto si dibatte nelle difficoltà che richiede vivere insieme alla sua nuova amica a quattro zampe, la cucciola Nube. 

  • Il paese dal cuore fumante

    Il paese dal cuore fumante

    Alberto Zella

    Nel paese di Dragorma, in un’estate di tanti anni fa, un ragazzo di diciannove anni s’innamora di una coetanea. Sembra una storia come tante altre, quasi banale; ma la vita non è mai semplice come appare e una serie di avvenimenti imprevisti travolgeranno la vita del protagonista, Davide Dallaspina, dell’amata Cosetta e di quasi tutto il paese. A chi appartengono le enormi impronte che compaiono nottetempo nell’orto della vecchia casa?

  • L'uomo dei corvi

    L'uomo dei corvi

    Grazia Maria Francese

    Adelwin non ha più incontrato suo padre Arechi da quando, dieci anni prima, l’uomo ha preso parte alla ribellione contro Carlo Magno ed è stato fatto prigioniero. Paolo Diacono, zio del ragazzo, s'impegna a farlo liberare. In cambio ottiene dalla famiglia che Adelwin entri nell'ordine benedettino, ma il destino del ragazzo non sarà la vita monastica e, pur imparando a leggere e scrivere il latino, seguirà una strada diversa...

  • Tu, Ottava nota

    Tu, Ottava Nota

    Gastone Cappelloni

    Tu, Ottava Nota,
    nata
    dalle impronte indefinibili
    delle stagioni.
    Sarai lirismo celestiale
    che rugiada donò
    ai risvegli delle meraviglie,
    l’intima emozione
    che Poeta dipinse
    nell’interiorità
    di piacevole contrario.

  • Voce e pianoforte

    Voce e pianoforte

    Bruno Bruni

    Alice, appassionata e instabile, eredita una casa nella periferia disordinata e operaia di Torino. E insieme alla casa, eredita le tracce di una vita. Quella di sua madre, Tea. Ragazza di periferia, cantante punk di scarso talento, amica di malavitosi, bella, generosa e incostante, che ha portato con sé, morendo giovane in un incidente, il segreto...

  • Il segreto di Punta Capovento

    Il segreto di Punta Capovento

    Lidia Del Gaudio

    Giulia e Ted si sono separati bruscamente tre anni prima e le loro vite sono ormai un disastro. Lei è finita nella spirale della depressione, lui condivide sesso e avventure con Walter, amico suo da sempre. Al risveglio in ospedale, dov’è arrivata per una overdose da farmaci, Giulia ripensa al racconto che Capitan Nadìr...

  • Dammi un motivo

    Dammi un motivo

    Giorgio Bianco

    Giulia, cartomante cinquantenne alcolizzata, salva una bambina, la ricchissima Céline, da un naufragio e dalla follia del padre. Contando sul fatto che Céline sia ritenuta morta da tutti, le due donne decidono di trascorrere un periodo insieme, inventando una parentela che giustifichi la presenza della ragazzina a casa della cartomante. Ma la loro complicità stenta a decollare...

  • Swatch

    Swatch

    Davide Baraldi

    Due ragazzi come tanti, ai giorni d'oggi.
    Sullo sfondo, una Bologna giovane e feriale.
    Luca ed Allyson vivono intensamente le emozioni della loro età: il sogno di fare carriera nello sport, la fine della scuola e le scelte future, la definizione della propria identità

  • Maeva, la benvenuta

    Maeva, la benvenuta

    Daniela Vasarri

    Matilde è una donna moderna e coraggiosa, oltre che dannatamente ostinata. Non più sposata, decide di inseguire il proprio sogno di maternità, negatole nel precedente matrimonio e di affrontare da sola le fatiche e i dubbi di un’adozione. La nuova condizione è  un’operazione delicata e affascinante, di certo anche coinvolgente ma spesso difficoltosa, proprio perché vissuta come unico genitore.

  • Dietro una porta chiusa

    Dietro una porta chiusa

    Luca Ranieri

    Dopo la morte del padre, il piccolo Andrea si trasferisce con sua madre in un palazzo di periferia in cui accadono terribili fatti di sangue. Testimone inascoltato di eventi apparentemente inspiegabili, si improvvisa investigatore e si butta a capofitto alla ricerca della verità. Ma a volte la conquista della verità impone un prezzo troppo alto da pagare...

  • Ami dagli occhi color del mare

    Ami dagli occhi color del mare

    Valerio Sericano

    In questo romanzo si intrecciano due storie, una contemporanea, il cui protagonista è Giaco, uno studente universitario sognatore e squattrinato che vive a Genova, e una ambientata nel passato, che si svolge prevalentemente nell’Argentina del primo Novecento, il cui protagonista si chiama Cesco, bisnonno di Giaco.
    Il ragazzo riesce a dar vita ad una relazione virtuale con una coetanea giapponese...

  • Andrea Ravel

    Il Longobardo

    Andrea Ravel

    Anno Domini 773. Carlo Magno valica le Alpi alla testa di un imponente esercito e in poche settimane cancella il regno longobardo dalle carte geografiche...

  • Mario Nejrotti

    Il piede sopra il cuore

    Mario Nejrotti

    Sicilia, 1943: mentre gli Alleati sbarcano in Sicilia, la mafia si prepara ad essere protagonista dei nuovi scenari politici del dopoguerra collaborando con gli americani e cercando di insediare i suoi uomini ai posti di potere, mentre cerca di trarre ancora tutti i guadagni possibili dalla borsa nera e dalle connivenze con il fascismo, che ormai sferra gli ultimi colpi di coda...

  • Claudio M.

    Il sogno della farfalla

    Claudio M.

    Sardegna, fine settembre; tempo di vacanze solitarie per il protagonista, uno scrittore cinico e disilluso, che cerca l’ispirazione per un nuovo romanzo. Un giorno, dopo essersi appisolato su una spiaggetta isolata, vede una bella ragazza arrivare dal mare stremata, dopo una lunga nuotata. È l’inizio di una storia che dura pochi giorni, come la vita della farfalla di cui la ragazza porta il nome. Una farfalla che ha un segreto. E il protagonista troverà molto di più di una semplice storia da raccontare...

  • -

    La pavoncella

    Emanuele Gagliardi

    Nella notte tra il 1° e il 2 novembre 1975 muore Pier Paolo Pasolini. Morte violenta, squallida… “pasoliniana” a tutti gli effetti. Pino Pelosi, il “ragazzo di vita” che lo ha massacrato a legnate e gli ha rubato l’auto con cui lo ha investito già esanime, catturato poco dopo, confessa. Benché vi siano incongruenze, parecchie incongruenze, l’idea dell’assassinio maturato nell’ambiente della prostituzione omosessuale soddisfa i media e l’opinione pubblica...

  • Il Pescatore

    Il Pescatore

    Pietro Lodovico Prever

    Sebenico, 24 marzo 1923: Martino Martinelli, in una lettera, descrive la sua condizione di italiano che abita le terre orientali istriane e dalmate.

    Zara, 1981: un vecchio pescatore lancia solitario nella notte una lenza nel mare nero come la pece.

    Tra queste due date, con cui si apre e si chiude il libro, vi è l'epopea di Marcella, figlia di Martino...

  • Le foto di Tiffany

    Le foto di Tiffany

    Roberta Andres

    Tiffany è una bella trentenne, giornalista, che vive a Bologna. Un giorno riceve sul suo smartphone un inquietante messaggio, accompagnato da una sua foto, che la ritrae di spalle, nuda. Si tratta di lei, senza alcun dubbio, è riconoscibile da un tatuaggio, un’iris, alla base della schiena. Ma chi le ha scattato quella foto? 

  • La collina dei girasoli

    La collina dei girasoli

    Lorena Marcelli

    Topazio, Perla, Giada e Ambra sono quattro sorelle, figlie di un orafo famoso, ma l’unica cosa che le accomuna davvero è di avere il nome di una pietra preziosa, perché sono molto diverse tra loro, e non si sopportano a vicenda; il padre muore prematuramente in un incidente e la madre, Luisa, una donna immorale e superficiale, è incapace di dare loro l’affetto di cui hanno bisogno...

  • Il futuro era allora

    Il futuro era allora

    Roberto Menaguale

    Max svolge la sua attività di progettista nella società di costruzioni fondata da suo padre, imprenditore senza troppi scrupoli, che ha ottenuto il successo anche grazie a rapporti opachi con certa classe politica. La posizione sociale ed economica raggiunta ha permesso a Max di sposare Laura, donna del bel mondo, affascinante e brillante professionista...

Newsletter

Autori

Informazioni

  • Acquista tramite PayPal o Carta di Credito

    E' il metodo di pagamento più veloce, che ti consentirà di ricevere immediatamente il link per scaricare l'e-book o di ottenere subito la conferma dell'ordine nel caso di libri cartacei.
    Chi possiede un account PayPal potrà utilizzarne login e password, mentre chi ne è sprovvisto, potrà comunque acquistare con la propria carta di credito o prepagata.

    Leggi le Condizioni di Vendita

Iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail nell'apposito campo qui sotto o sulla barra laterale

Il servizio prevede l’invio agli iscritti di e-mail aventi contenuto editoriale e/o commerciale.
Gli iscritti avranno la facoltà di cancellare la propria iscrizione in ogni momento (art.13 l. 675/96). In nessun caso verranno comunicati i dati degli iscritti ad inserzionisti, fornitori di contenuti o terzi soggetti.

Leggi l'informativa sulla Privacy