Newsletter

Autori

Informazioni

Prodotti visti

Concerto a quattro mani Visualizza ingrandito

Concerto a quattro mani

ISBN 978-88-6690-344-4

Nuovo prodotto

Autore: Claudia Lo Blundo Giarletta

Formato: Epub, Kindle

Note sull'autore

Acquista questo e-book

Maggiori dettagli

4,99 €

Dettagli

PRESENTAZIONE

Per Paola, giornalista, il momento di andare in pensione è occasione di ricordi. In particolare, le torna alla mente l’annus terribilis, il 1994, quando aveva assistito a un processo in cui Giovanna, una ragazza di diciotto anni stuprata da due giovinastri, invece di ottenere giustizia si era vista condannare per calunnia; sempre in quell’anno lei stessa, Paola, allora poco più che quarantenne, aveva vissuto un difficile momento di crisi coniugale.

Accanto a Paola ci sono tante altre donne, con le loro storie e il loro vissuto: la matura Maria Grazia, che nasconde un grande segreto; la giovane Clara, bisognosa d’amore ma anche di consigli; la brillante avvocata Chantal Bissi. E ci sono gli uomini, naturalmente: sensibili e intelligenti, ipocriti e violenti, talvolta bugiardi e il più delle volte smarriti e disorientati di fronte alla donna. Nell’Italia degli anni Novanta, nell’immaginario maschile la situazione e il ruolo della donna, nonostante le lotte femministe , non sono cambiati in modo significativo rispetto al pre-sessantotto, mentre invece le donne cominciano lentamente a prendere coscienza di sé e a maturare una nuova visione dei rapporti di coppia e del loro proprio ruolo nella famiglia e nella società. Un cammino che è ancora ben lontano dall’essere concluso, anche in questo terzo millennio.

INCIPIT

PROLOGO

Paola

Attraverso il corridoio, le giungeva il brusio delle voci di chi parlava nella sala riunione.

Paola sapeva benissimo che aspettavano il suo arrivo, eppure non sembrava molto disposta a lasciare la stanza dove si trovava in quel momento e che, per anni, era stato il suo ufficio.

Ricordò di aver provato un simile nodo alla gola quando aveva dovuto lasciare quello che lei aveva considerato il suo bugigattolo: una stanza piccola ma confortevole e accogliente. Provò un attimo di nostalgia al ricordo, perché quelle erano le parole che i suoi colleghi usavano quando andavano da lei per un consiglio o anche solo per un momento di pausa.

Quando, dieci anni prima, Ennio Zani era andato in pensione, a lei era stato consegnato il testimone della guida di quella sede del settimanale: un incarico ambito di cui era giustamente orgogliosa. Con la nuova mansione aveva ereditato anche l’ufficio lasciato dal collega: una stanza piuttosto ampia, confortevole e più adatta al suo nuovo compito di responsabile zonale; tuttavia, all’epoca, aveva provato una sorta di dispiacere nel dover traslocare dalla stanza, pur se piccola, che per molti anni per lei era stata quasi una sua seconda casa.

Adesso, però, per lei era giunto il momento di dare l’addio alla stanza e a tutto ciò che vi si trovava. A parte alcune cose personali già quasi pronte per essere portate via, tutto, ma proprio tutto ciò che era lì dentro, dal giorno successivo sarebbe passato in mani più giovani delle sue e non avrebbe più fatto parte della sua vita.

Quasi a volerli sfiorare, con una commozione intima, passò le mani sui faldoni che, anno dopo anno, avevano raccolto pezzi di storia che lei aveva vissuto.

La sua mano si fermò su quello che recava scritto Anno 1994. Dopo un attimo di esitazione, lo prese, l’aprì e sfogliò le varie cartelle che vi erano contenute alla ricerca di un caso particolare: quello che aveva coinvolto la vita di quanti, in maniera diretta o indiretta, vi erano stati implicati.

Quanti fatti erano accaduti in quell’anno! Paola lo ricordava benissimo.

1994 Annus terribilis.

Così l’avevano definito lei e i suoi colleghi.

Recensioni degli utenti (solo registrati)

Valutazione 
05/07/2017

Cambiamento

Una attenta e precisa riflessione su quelli che furono i momenti che videro modificarsi i rapporti tra uomo e donna, o meglio, tra maschio e femmina o ancora tra marito e moglie. Dallo scritto traspare senza alcun dubbio l'emozione che l'autrice prova nel descrivere comportamenti, emozioni e le vicende della protagonista Paola. Un romanzo che piacerà sicuramente alle signore ma che potrà essere utile anche ai maschietti, soprattutto per comprendere almeno una parte dell'immenso universo femminile.

Scrivi una recensione

Concerto a quattro mani

Concerto a quattro mani

Autore: Claudia Lo Blundo Giarletta

Formato: Epub, Kindle

Note sull'autore

Acquista questo e-book