Newsletter

Autori

Informazioni

Prodotti visti

Giuseppe e Maria Visualizza ingrandito

Giuseppe e Maria

ISBN 978-88-6690-353-6

Nuovo prodotto

Autore: Chiara Curione

Formato: Epub, Kindle

Note sull'autore

Acquista questo e-book

Maggiori dettagli

4,99 €

Dettagli

PRESENTAZIONE

L’opera teatrale Giuseppe e Maria è nata due anni fa nell’ambito degli incontri di catechismo con i ragazzi di terza media e prima superiore che chiedevano di organizzare insieme qualcosa di diverso dal cineforum. Era la mia prima esperienza come catechista e avendo scelto di esaminare le figure femminili sia dell’Antico Testamento sia del Nuovo Testamento pensai di invitarli a scrivere un testo teatrale su una delle figure femminili della Bibbia. La scelta dei ragazzi cadde inevitabilmente su Maria. Decisi di realizzare con loro un lavoro diverso dai soliti e più vicino ai nostri tempi, guidandoli nella progettazione del testo, decidendo le caratteristiche dei personaggi e luoghi d’azione. I protagonisti sono due ragazzi che frequentano il liceo. La storia nell’ambientazione è moderna e si svolge a scuola e nell’oratorio. Il messaggio di fede che i ragazzi hanno voluto esprimere è chiaro e dà il senso all’opera e alla sua ambientazione moderna. 

INCIPIT

SCENA 1

A scuola, un liceo scientifico. Oggi.

Giuseppe, Maria, 2 amiche di Maria, Bea e Antonella, 2 amici di Giuseppe, Gianni e Nicola

I ragazzi sono nell’androne della scuola, dove sono appese bacheche con locandine, più giù c’è la porta dell’aula II B. Alla parte opposta, in fondo, si vede la scritta AUDITORIUM. Maria porta alcuni libri sottobraccio, altri alunni una cartella a tracolla.

Suona la campanella, i ragazzi lasciano l’aula per raggiungere l’auditorium. Giuseppe e Maria si scontrano e nel trambusto a Maria cadono i libri, Giuseppe si piega a raccoglierli.

Giuseppe: Scusa, non l’ho fatto apposta! (Giuseppe osserva incantato Maria)

Maria: Non ti preoccupare è colpa mia, ero distratta. (Timidamente abbassa lo sguardo)

Giuseppe: Anche tu in questo istituto? Non ti avevo mai visto in giro!

Maria: Ehm… Frequento la seconda B.

Giuseppe (rivolto al pubblico): Ha solo sedici anni! Però! (Poi si rivolge a Maria)

Comunque sono Giuseppe… (gli amici Gianni e Nicola lo chiamano con insistenza)

Gianni e Nicola: (prima uno poi l’altro) Giuseppe, muoviti! L’assemblea comincia, adesso occupano tutti i posti dietro!

Giuseppe: Ora devo andare, ci vediamo in giro!

Maria: (alle due amiche Bea e Antonella che la raggiungono) Lo conoscete? Sembra un bel tipo, mi piace.

Bea: Lascialo perdere, è uno di quinta.

Antonella: È troppo spaccone per te.

Maria: Perché?

Antonella: Come non lo sai? Troppe ragazze gli vanno dietro, ma lui pensa solo a gareggiare con le moto.

Bea: Se tu fossi su Facebook, vedresti le immagini che mette!

Maria: Magari ad avercelo il computer! (sospira)

Antonella e Bea: (in coro) Dai, andiamo all’assemblea! (Mentre Maria le precede, si sentono voci di ragazzi e confusione, le due tra loro confabulano.)

Antonella: Certo che Giuseppe se le può permettere le moto, con tutti i soldi che ha! Il padre è proprietario di quel mobilificio sulla via principale del pese!

Giuseppe (si avvicina ai suoi amici): Ma quella (indicando Maria) la conoscete?

Gianni: È una bella ragazza!

Nicola: Io conosco la sua amica e mi pare che lei si chiami Maria!

Escono tutti dalla scena entrando nell’auditorium. Giuseppe rimane per ultimo.

Giuseppe: (riflette tra sé ad alta voce) Maria è bellissima, mai visto uno sguardo come il suo! Domani proverò a fermarla. (si avvia nell’auditorium)

Si abbassano le luci.

Recensioni degli utenti (solo registrati)

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Giuseppe e Maria

Giuseppe e Maria

Autore: Chiara Curione

Formato: Epub, Kindle

Note sull'autore

Acquista questo e-book