Newsletter

Autori

Informazioni

Prodotti visti

Materiali di scena Visualizza ingrandito

Materiali di scena

ISBN 978-88-6690-384-0

Nuovo prodotto

Autore: Armando Vertorano

Formato: Epub, Kindle

Note sull'autore

Acquista questo e-book

Maggiori dettagli

4,99 €

Dettagli

PRESENTAZIONE

Materiali di scena riunisce tre pièce teatrali caratterizzate da dialoghi vivaci e scene ben costruite a rappresentare, da angolazioni diverse, le fragilità e i delicati equilibri del rapporto di coppia e delle relazioni umane in generale nel mondo contemporaneo. Con la prima pièce, Sul piatto d’argento, Armando Vertorano ha vinto il concorso “Un bagaglio di idee” organizzato da ExitTeatro, edizione 2016.

INCIPIT

SUL PIATTO D’ARGENTO

Atto unico

PERSONAGGI

CARLO – Uomo di circa trentacinque anni. Corporatura robusta, jeans e camicia nei pantaloni.

CRISTINA – Moglie di Carlo, incinta di tre mesi. Ragazza carina poco sopra i trenta. Vestitino colorato e ballerine.

PROPRIETARIO – Uomo ultracinquantenne, ben vestito, alto. Completo con camicia senza cravatta.

OGGETTI DI SCENA

1 seggiolina pieghevole da mare, 2 cuscini da divano, 1 bacinella, 1 piccolo secchio di vernice (anche vuoto), 1 mazzo di chiavi, 1 vassoietto d’argento (o argentato), 2 pacchetti di sigarette vuoti, 1 sigaretta, 4/5 caramelle, 1 rivista di annunci immobiliari, 1 penna.

* * *

Sipario chiuso.

CARLO e CRISTINA sono seduti sul proscenio. Consultano con una certa animazione una rivista di annunci immobiliari. Lui ha una penna, con cui cerchia e segna annunci. Lei gliene indica alcuni. Trasmettono grande complicità e affinità.

CRISTINA – Leggi lì, Colli Albani…

CARLO – Colli Albani appartamento adiacente metro, 80 metri quadri… è interessante.

CRISTINA – Prezzo?

CARLO – 3 e 90… seeee

CRISTINA – Ciaone proprio. E quello lì a Pigneto?

CARLO – Pigneto… però c’è scritto vicino Forte Prenestino… è parecchio fuori rispetto al Pigneto.

CRISTINA – Be’ ma l’appartamento com’è?

CARLO – Sembra buono, ma a me quella zona non piace.

CRISTINA – Va bene, va bene… però è già la terza zona che dici che non ti piace, adattati pure tu un pochino, che tanto il nostro budget quello è…

CARLO – Capirai, Roma è grande… (sfoglia)

CRISTINA – Aspetta aspetta aspetta torna un attimo indietro, fa’ vedere…

CARLO – Dove?

CRISTINA – Lì, la pagina di prima!

CARLO – Qua? Ma sono gli annunci per il centro, che li guardiamo a fa’…

CRISTINA – Aspetta un attimo… la pagina di prima!

CARLO – Ma dove?

CRISTINA – Eccolo!

CARLO – Questo in alto?

CRISTINA (gli prende la rivista) – Appartamento via Margutta, adiacente piazza di Spagna, 110 metri quadri, 5° piano, doppio balcone…

CARLO – Seeee ciao, quanto costerà?

CRISTINA – 50.000 euro.

CARLO – Eh???

CRISTINA – Chiamiamo subito!

CARLO – Dai Cristi’ è impossibile. O è uno scherzo o si sono sbagliati. Forse volevano scrivere 500.000 e si sono persi uno zero per strada, capita eh.

CRISTINA – O forse è invasa dai fantasmi…

CARLO – Ah, se è così, per quel prezzo me la prendo lo stesso!

CRISTINA – Dai, chiama!

CARLO – Passiamo per due deficienti a chiedere di una casa così a 50.000 euro… è evidente che c’è un errore.

CRISTINA – E che te ne frega? Mica lo conosci? Scusa, qui c’è un annuncio, nero su bianco. È nostro diritto chiamare per avere informazioni… se c’è un errore, pazienza, “mi scusi tanto, ma io e mia moglie siamo due illusi e anche piuttosto poveri…” e chiudi.

CARLO – Scema… (prende il telefono dalla tasca) Dai, facciamo ’sta figuraccia.

CRISTINA – Se ti vergogni così tanto chiamo io, eh?

CARLO – No, no chiamo io, chiamo io. (Attesa per la risposta) Buongiorno, scusi se la disturbo, ho trovato un annuncio su RomaCase… sì esatto via Margutta… Ah-ha… sì… Ottimo... Bene…. Sì certo... Anche oggi pomeriggio, sì… ehm… solo che… lei conferma il prezzo che c’è scritto sull’annuncio? Intendo… 50.000 euro? Ah… ho capito… ho capito, sì sì… va bene… perfetto. Allora ci vediamo lì già tra un’ora? Benissimo! A tra poco, grazie, buongiorno! (Riattacca)

CRISTINA – Allora?

CARLO (sconvolto) – Oh, era vero…

CRISTINA – No! Mi stai facendo uno scherzo!

CARLO – Ma che scherzo, questo pazzo vende una casa a via Margutta a 50.000 euro.

CRISTINA – Dobbiamo prenderla a tutti i costi! Andiamo subito quindi?

CARLO – Sì!

CRISTINA (saltella contenta, poggiandosi sulle spalle di Carlo) – Ma ti rendi conto? Non ci posso credere!

CARLO – Certo, andiamo a vederla prima, sicuramente sarà tutta da rifare.

CRISTINA – E ce la riaggiustiamo come ci piace! A quel prezzo ci avanzeranno parecchi soldi. Dai, come fai a non essere felice! E tu che dici sempre di essere sfigato! Da quando hai sposato me, la buona sorte non fa che sorriderti.

CARLO – Sì sì, come no. Comunque non ci credo finché non l’avrò vista. 

Recensioni degli utenti (solo registrati)

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Materiali di scena

Materiali di scena

Autore: Armando Vertorano

Formato: Epub, Kindle

Note sull'autore

Acquista questo e-book